ISTITUITO IL PREMIO S. NILO

Domani, 26 settembre, festeggiamo S. Nilo, grande protagonista della tradizione monastica orientale, e in particolare italo-greca, che in S. Antonio Abate, in S. Pacomio e in S. Basilio trovarono ispirazione, vocazione e modelli di vita.

Scopo primario della nostra Associazione è la salvaguardia, la promozione e la valorizzazione del patrimonio storico, culturale, artistico, religioso e spirituale della nostra Abbazia di S. Nilo. Siamo quindi particolarmente lieti di annunciare un evento, la cui realizzazione sarà molto importante:

CON IL PATROCINIO E LA COLLABORAZIONE DEL MONASTERO ESARCHICO DI S. MARIA DI GROTTAFERRATA

CON IL PATROCINIO ED IL CONTRIBUTO DEL COMUNE DI GROTTAFERRATA

ATTRIBUZIONE DI UN PREMIO DI € 2.500 A UNA TESI DI LAUREA MAGISTRALE DISCUSSA NEL BIENNIO 2019-2020 IN UNA UNIVERSITA’ ITALIANA O STRANIERA

CON IL PATROCINIO DI

REGIONE LAZIO, CONSIGLIO REGIONALE DEL LAZIO, CITTA’ METROPOLITANA DI ROMA CAPITALE

SAPIENZA UNIVERSITA’ DI ROMAROMA TRE UNIVERSITA’ DEGLI STUDIPONTIFICIO ATENEO S. ANSELMO

E’ IN CORSO LA PROCEDURA DI RICONOSCIMENTO DEL PATROCINIO DA PARTE DI UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI ROMA “TOR VERGATA” E DI LIBERA UNIVERSITA’ MARIA SANTISSIMA ASSUNTA (LUMSA)

Le tesi potranno essere redatte in italiano, inglese, francese, tedesco, spagnolo e dovranno vertere su:- la storia e la spiritualità dell’Abbazia di Grottaferrata; la vita, le opere e il pensiero di S. Nilo di Rossano; il monachesimo orientale e italo-greco;- la storia e la tradizione spirituale, liturgica e iconografica delle chiese cristiane orientali;- la storia e la riflessione teologica e spirituale della patrisNca orientale. La commissione di valutazione sarà formata da illustri docenti ed esperti delle materie in cui rientrano gli argomenti indicati.Il bando di concorso sarà pubblicato prossimamente e diffuso in Italia e all’estero . Il termine per la presentazione delle tesi sarà il 31 gennaio 2021. La premiazione avrà luogo a ottobre 2021.

INCONTRIAMOCI SUL WEB

CARE AMICHE, CARI AMICI,

L’Associazione Culturale S. Nilo conclude l’anno sociale 2019-2020 incontrando i soci, gli amici ed alcune personalità che in questo anno ci sono state vicine, per ringraziarle, e per salutare tutti con un arrivederci a settembre, quando riprenderemo le nostre attività e le nostre iniziative.

CI INCONTRIAMO SUL WEB
SABATO 13 GIUGNO ALLE ORE 17:00

con

S. E. R. ARCIVESCOVO MONS. IAN ERNEST
Rappresentante dell’Arcivescovo di Canterbury presso la Santa Sede

P. ABATE MICHEL VAN PARYS
Abate emerito del monastero di Chevetogne e del monastero di S. Maria di Grottaferrata

P. FRANCESCO DE FEO
Delegato Vescovile per l’Abbazia di S. Nilo 

Parteciperanno i relatori e i curatori degli incontri che abbiamo realizzato, anche in streaming, durante questo anno, nonostante le grandi difficoltà che abbiamo avuto.

Coloro che desiderano partecipare alla nostra festa in streaming possono richiedere le credenziali per collegarsi inviando una email all’indirizzo

info.associazioneculturales.nilo@gmail.com

indicando i propri dati e possibilmente un recapito telefonico.

2 GIUGNO 2020

FESTA DELLA REPUBBLICA

L’ASSOCIAZIONE CULTURALE S. NILO SI UNISCE AL CAPO DELLO STATO, AGLI ORGANI DI GOVERNO, AI CONCITTADINI TUTTI NEL GIORNO IN CUI CELEBRIAMO L’ANNIVERSARIO DELLA COSTITUZIONE DELLA NOSTRA REPUBBLICA.

RICORDIAMO CON DOLORE LE VITTIME DELLA GRAVE PANDEMIA CHE HA SCONVOLTO IL NOSTRO PAESE E IL MONDO INTERO.

ESPRIMIAMO RISPETTO E GRATITUDINE A QUANTI HANNO DONATO ALLA COMUNITÀ LA LORO SOLIDARIETÀ, IL LORO IMPEGNO E PERFINO IL SACRIFICIO DELLA LORO VITA, PER IL BENE E LA CURA DEGLI ALTRI.

Incontriamoci sul Web


5° incontro: 30 maggio 2020

Don Domenico Repice

Quando si parla di ecumenismo e di unità dei cristiani, la gente…


4° incontro: 23 maggio 2020

Prof. Paolo Siniscalco

Riscoperta e attualità degli autori e delle fonti del primo cristianesimo


3° incontro: 16 maggio 2020

Prof. Giovanni Gardini

La Trasfigurazione nel catino absidale di S. Apollinare in Classe, a Ravenna


2° incontro: 9 maggio 2020

Arch. Paolo Violini

A tu per tu con Raffaello, nel restauro delle Stanze Vaticane


1° incontro: 2 maggio 2020

P. Michel Van Parys

Pionieri dell’ecumenismo: i monaci di Chevetogne

Incontriamoci sul web!

Portiamo sul web alcune attività della associazione!

Con questa iniziativa, in questo periodo così particolare e così “diverso” della nostra storia e delle nostre vite, abbiamo deciso di opporre all’isolamento impostoci da un virus malefico la nostra volontà di mantenere vivi i contatti tra noi, con i nostri soci e amici, e di lasciarci piuttosto contagiare dai temi e dai valori che sono al centro dei nostri interessi culturali e spirituali… 

Abbiamo deciso quindi di organizzare, nel prossimo mese di maggio, un ciclo di appuntamenti in teleconferenza, che abbiamo voluto intitolare

INCONTRIAMOCI SUL WEB

5 appuntamenti settimanali, il sabato pomeriggio alle ore 16:00, con il seguente programma:

102 maggio 2020. Incontriamoci sul web con il p. Abate Michel Van Parys. “Pioneri dell’ecumenismo: i monaci di Chevetogne”

209 maggio 2020, Incontriamoci sul web con l’arch. Paolo Violini. “A tu per tu con Raffaello, nel restauro delle Stanze Vaticane”

316 maggio 2020, Incontriamoci sul web con il prof. Giovanni Gardini. “La Trasfigurazione nel catino absidale di S. Apollinare in Classe, a Ravenna”

423 maggio 2020, Incontriamoci sul web con il prof. Paolo Siniscalco. “Riscoperta ed attualità degli autori e delle fonti del primo cristianesimo”

530 maggio 2020 Incontriamoci sul web con d. Domenico Repice. “Quando si parla di ecumenismo e di unità dei cristiani, la gente…”

Gli incontri avranno la forma dell’intervista. Sarà possibile la condivisione di immagini, foto, documenti, filmati, brani sonori, proiezioni di slides in power point o keynote.

Sarà possibile inoltre rivolgere domande al relatore.

Per la gestione del ciclo di teleconferenze abbiamo adottato Il software GO TO MEETING.

Collegarsi e partecipare alla riunione sarà facile non solo per chi ha già installato nel suo computer questo software ma anche per chi lo userà per la prima volta: sarà  sufficiente, infatti, seguire alcune semplici istruzioni contenute nella email di invito che invieremo prima dell’incontro.

BUONA PASQUA!

In questo momento di particolare sofferenza che si è abbattuta sul nostro Paese, sulle nostre comunità e sulle nostre vite, giungano a voi, alle vostre famiglie, ai vostri cari i nostri auguri più vivi e più sinceri!

La celebrazione della Pasqua di Resurrezione ci confermi nella forza e nello spirito di comunione, di solidarietà e di responsabilità che abbiamo dimostrato di possedere e che ci consentiranno di superare presto questo momento così difficile!

Questi sono i sentimenti espressi dalle immagini che accompagnano il messaggio:
– l’icona della Crocifissione, da Gerusalemme, Monastero di Santa Caterina del Sinai, VIII-IX sec., frammento
La Deposizione, opera dell’artista Lino Bernardini 
Il nido, incisione ad acqua forte, opera dell’artista Gina Marziale

Siamo grati a Lino Bernardini e a Gina Marziale, soci della nostra associazione, per averci consentito di esprimere attraverso le loro opere il nostro messaggio di comunione, di fiducia e di speranza, alla luce della Passione e della Resurrezione del Cristo Signore.

clic sull’immagine per ingrandirla

SOSPESE FINO AL 3 APRILE LE ATTIVITÀ PUBBLICHE DELLA ASSOCIAZIONE

Siamo spiacenti di comunicare che, in ottemperanza alle disposizioni emanate dalle Autorità di governo e dal Comune di Grottaferrata in relazione alla situazione sanitaria che si è venuta a determinare per effetto della diffusione del c.d. “coronavirus”,

LE ATTIVITÀ PUBBLICHE DELLA ASSOCIAZIONE
SONO SOSPESE FINO AL PROSSIMO 3 APRILE

Auspichiamo che siano presto superate le difficoltà che il nostro Paese sta attraversando

Il Pontificio Collegio Greco in collaborazione con l’Associazione Culturale S. Nilo in onore di Nikolaj A. Berdjaev

IL PONTIFICIO COLLEGIO GRECO

in collaborazione con

l’ASSOCIAZIONE CULTURALE S. NILO

venerdì 28 febbraio, alle 16:30,

nella sede del Pontificio Collegio Greco

in Roma, Via del Babuino 149

organizza un incontro

IN ONORE DI NIKOLAJ A. BERDJAEV

(1874 – 1948)

uno dei più importanti filosofi russi del XX secolo, leader del gruppo di filosofi russi che all’inizio del ‘900 segnò tutta la cultura mondiale.

Da marxista e militante politico, perseguitato dal regime zarista, dalla chiesa ortodossa e dai bolscevichi per la sua difesa della libertà dell’individuo, si converte al cristianesimo, al quale assegna il ruolo centrale nella sua concezione della storia e della persona umana.

“… se la storia della cultura si volge inesorabilmente verso il tramonto, non c’è altro modo di conservare la fedeltà agli ideali, se non quello di porli al di là dei propri confini. Per guardare oltre i confini della realtà storica è indispensabile la religione, e se il cristianesimo storico, sotto la pressione dell’attualità, è disponibile a modificare i propri ideali, lasciando in buona sostanza solo i suoi rivestimenti formali (i simulacri), allora è necessario riformarlo, riportandolo al vero senso dell’autentica fede in Cristo
(n.d.r., dall’abstract dell’intervento del prof. Stefano Caprio, Lo Spirito e la storia. Berdjaev di fronte alla catastrofe della modernità)

5 SABATI IN ABBAZIA 2020: L’ICONA. LEGGERE IL RACCONTO DELLA FEDE

Il prossimo sabato 22 febbraio 2020 alle ore 10:30, nella Sala delle Conferenze della Comunità Monastica di S. Maria di Grottaferrata

P. Luca De Oliveira O.S.B.I.

L’ICONA DELLA NATIVITÀ

L’icona della Natività del Signore è tra le rappresentazioni più diffuse ed ha origini molto antiche.Ispirata dai racconti dei vangeli Apocrifi più che dai Vangeli canonici, in essa i diversi elementi assumono caratteri altamente simbolici, legati al significato dell’evento e al mistero della Incarnazione.Scrive il grande cappadoce S. Gregorio di Nazianzo (329-390 d.C.):”Dio si è manifestato nascendo … il Verbo prende spessore, l’invisibile si òascia vedere, l’intangibile diviene palpabile, l’atemporale entra nel tempo, il Figlio di Dio diviene figlio dell’uomo”.

Sarà distribuita una sintesi dell’intervento del relatore ed una bibliografia essenziale, unitamente al Programma 2019-2020 della Associazione Culturale S. Nilo.