Padre Nicola si è spento oggi

I soci tutti della Associazione Culturale S. Nilo esprimono il più profondo cordoglio per la perdita di P. Nicola Cuccia, uomo e monaco di grande umanità e di generoso impegno spirituale e culturale, capace di donare sempre e a tutti amicizia, fraternità, carità e sapienza.

Ci piace ricordare la sua presenza costante, nell’ultimo anno, accompagnato e assistito da Padre Emiliano, ai nostri “5 Sabati in Abbazia” e il costante apprezzamento e incoraggiamento che ci ha sempre manifestato per le nostre attività e per il nostro impegno.

Grazie per tutto quello che ci hai lasciato, P. Nicola. Il tuo ricordo sarà sempre vivo in tutti noi. Ci affidiamo a te e alla tua preghiera.

28 maggio 2016. P. Nicola con P. Emiliano, alla presentazione del volume di G. Rinaldi, Pagani e cristiani, organizzata dalla nostra associazione in Abbazia

28 maggio 2016. P. Nicola con P. Emiliano, alla presentazione del volume di G. Rinaldi, Pagani e cristiani, organizzata dalla nostra associazione in Abbazia

5 SABATI IN ABBAZIA. 5° INCONTRO P. MICHEL: LA DIASPORA DELLE CHIESE ORIENTALI NEL MONDO.

IL SALUTO DELLA ASSOCIAZIONE A P. MICHEL
In tanti ieri hanno partecipato al 5° e ultimo incontro del ciclo 2016 dei 5 Sabati in Abbazia, per ascoltare la conferenza di P. Abate Michel Van Parys sulla diaspora delle Chiese orientali nel mondo.
P. Michel conosce molto bene la situazione delle Chiese orientali, non solo perchè le studia da decenni ma anche perchè le ha incontrate in numerose e importanti occasioni di studio e di attività ecumenica e spirituale. Grazie a questa profonda conoscenza, P. Michel ha reso più chiare e più comprensibili le cause e le modalità con le quali un fenomeno tanto complesso si è realizzato e si sta realizzando. Impressionante la dimensione “globale” delle destinazioni (il Medio Oriente stesso, l’Europa, l’Asia, l’America, l’Oceania) verso le quali si sono dirette e tuttora si dirigono le migrazioni di queste popolazioni, di queste persone, cacciate e sradicate dalle loro terre.
Per l’associazione è stata anche l’occasione per ringraziare P. Michel per le cose realizzate insieme in questo primo anno di vita, durante il quale ci ha guidati anche come Presiente Onorario Gli abbiamo consegnato, quindi, a nome di tutti noi, una targa con la quale abbiamo voluto esprimergli il nostro ringraziamento e la nostra gratitudine.
P. Michel, visibilmente commosso, ci ha a sua volta ringraziato e ha assicurato che anche in futuro continuerà a darci la sua collaborazione attiva e la sua partecipazione ai nostri programmi. Quindi… ancora grazie e arrivederci a presto, P. Michel!

P.Michel con la targa ricordo omaggio della associazione

+ immagini ->

PAGANI E CRISTIANI. LA STORIA DI UN CONFLITTO (SECOLI I – IV) – PROF. GIANCARLO RINALDI

ANCORA UN PUBBLICO NUMEROSO E MOLTO INTERESSATO E’ INTERVENUTO IN ABBAZIA, ALLA PRESENTAZIONE DELL’ULTIMO LIBRO DEL PROF. GIANCARLO RINALDI: “PAGANI E CRISTIANI. LA STORIA DI UN CONFLITTO (SECOLI I – IV), Edizioni Carocci”

“La storia sono sempre i vincitori a scriverla! Questa ricerca – spiega il prof. Rinaldi – tenta di restituire la parola ai ‘vinti’ (i pagani) indagando sui più rilevanti pensatori che si opposero all’avanzata del cristianesimo e sui loro principali argomenti”.

Il prof. Paolo Siniscalco, illustre storico del cristianesimo, ha tratteggiato l’opera scientifica di Giancarlo Rinaldi e il suo posto nella ricerca storiografica sul cristianesimo. L’Abate P. Michel Van Parys, profondo studioso della Apologetica e della Patristica cristiana, ha esposto le sue riflessioni, stimolate dalla lettura del libro.

Il prof. Rinaldi ha risposto, con la chiarezza, la immediatezza e la brillantezza che gli sono proprie, alle considerazioni e alle notazioni dei relatori e poi anche a numerose domande rivoltegli dal pubblico.

Ha moderato l’evento il dott. Franco Portelli, presidente della Associazione Culturale S. Nilo.

Giancarlo Rinaldi ha insegnato Storia romana e Storia del Cristianesimo presso l’Università degli Studi di Napoli L’Orientale. Si è specializzato nella storia dei conflitti culturali e religiosi in età romana imperiale. Dal 1994 vive ai Castelli Romani.

Presentazione del nuovo libro del Prof Giancarlo Rinaldi

+ immagini ->

5 Sabati in Abbazia – La Chiesa Copta

Sabato 7 maggio si è svolto il 4° incontro del ciclo 2016 dei 5 SABATI IN ABBAZIA, sulla storia, le origini e l’attualità delle chiese cristiane medio-orientali.

Con la leggerezza di un racconto e con la profondità di una ‘lectio’, P. UGO ZANETTI ha parlato ad un pubblico molto interessato ed attento della Chiesa Copta (cioè ‘egiziana’), delle sue tradizioni spirituali ed ecclesiali e della sua forza spirituale con la quale ha reagito, nel corso di due millenni, dalle sue origini ai nostri giorni, ai condizionamenti imposti da diversi contesti dominanti. Non è un caso che proprio in Egitto si sia sviluppato il monachesimo, nelle sue forme eremitiche, eremitico-comunitarie e cenobitiche, con S. Antonio Abate, S. Macario e S. Pacomio, a cui si sono ispirati i movimenti monastici successivi, sia orientali che occidentali.

Per il tradizionale intermezzo, L’Accademia di Alto Perfezionamento Musicale Roma Castelli ha offerto al pubblico un omaggio alla musica armena, molto applaudito: il Maestro Andrea Centra ha eseguito al pianoforte la “Toccata” di Aram Khachaturian e l’Ensemble Chantharmony ha eseguito due canti della tradizione popolare armena.

Alla ripresa dell’incontro, P. Ugo Zanetti ha risposto alle domande del pubblico.

La chiesa copta

Nuova pagina VIDEO

AVVISO IMPORTANTE AI SOCI E AI SIMPATIZZANTI
Sul questo sito alla pagina Video e sul canale YouTube (Associazione Culturale S. Nilo) della nostra associazione sono disponibili da oggi i filmati e le registrazioni audio degli eventi pubblici realizzati:
– i 5 Sabati in Abbazia 2016 finora realizzati;
– i 5 Sabati in Abbazia 2015;
– l’incontro con G. M. Croce su Maximilian von Sachsen, in occasione della Settimana di Preghiera per l’Unità dei cristiani;
– gli incontri di P. Michel Von Parys per il Giubileo della Misericordia.
A breve saranno disponibili le registrazioni degli incontri in sede, riservati ai soci.