SABATO 10 APRILE, SUL WEB, VISITA GUIDATA VIRTUALE ALLA BASILICA DI S. ELIA (XI-XII SEC.)

SABATO 10 APRILE, alle ore 10:30 faremo una visita guidata molto speciale alla BASILICA DI S. ELIA, chiesa romanica di grande interesse storico, artistico e religioso, con pregevoli cicli di affreschi di ispirazione bizantina, recentemente restaurata, fondata tra l’VIII e il IX secolo nel territorio del comune di Castel S. Elia (VT).

La prof.ssa CECILIA MARIA PAOLUCCI, docente ed esperta studiosa dell’arte medievale, si collegherà in streaming, via web, con il nostro computer, tablet o smartphone, direttamente dalla Basilica, per guidarci in una visita virtuale del sito.

La visita si svolgerà in streaming, a mezzo del software Go To Meeting.

Gli interessati possono richiederci il link per partecipare, inviando una email a info.associazioneculturales.nilo@gmail.com, indicando il proprio nome e cognome e la località da cui si effettua il collegamento

A confronto il patrimonio spirituale, culturale ed ecclesiale dell’Occidente e dell’Oriente cristiano

Mercoledì 24 marzo 2021, alle ore 18:00, incontro in streaming con la prof.ssa Alessia Brombin, sul tema “Confronti e confini tra Oriente e Occidente cristiano“.

A confronto, con spirito ecumenico, il patrimonio spirituale, culturale ed ecclesiale dell’Oriente e dell’Occidente cristiano, attraverso una riflessione, sia pure sintetica, sugli accenti e le sensibilità teologiche che si possono distinguere riguardo alcuni temi fondamentali: la comprensione di Dio, Dio e la Trinità, Dio e il cosmo, il Paradiso, l’Inferno e il Purgatorio, la concezione dell’uomo, lo scopo e il senso della vita, il peccato originale. In sintonia con il tempo liturgico quaresimale, sarà dedicata una attenzione particolare al tema del peccato.

L’incontro si svolgerà in streaming, a mezzo del software Go To Meeting. Gli interessati possono richiedere il link per collegarsi e partecipare all’incontro scrivendoci a info.associazioneculturales.nilo@gmail.com, indicando il proprio nome e cognome e la località da cui sarà effettuato il collegamento.

5 Sabati in Abbazia 2021. d.Domenico Repice: l’icona della Resurrezione (Discesa agli inferi)

Sabato 13 marzo, alle ore 10:30, terzo appuntamento del ciclo 2021 dei 5 Sabati in Abbazia, dedicato alle Icone delle Grandi Feste del calendario liturgico bizantino.

Don Domenico Repice, studioso di teologia, iconografo e iconologo, cappellano dell’Università Niccolò Chiusano, Rettore della Chiesa di S. Maria Immacolata all’Esquilino, a Roma, cofondatore dell’Associazione IN NOVITATE RADIX, ci parlerà dell’icona della Resurrezione.

L’incontro si svolgerà in streaming, a mezzo del software Go To Meeting.

p. Francesco De Feo: la teologia trinitaria di Agostino e Boezio

MERCOLEDI 3 MARZO, ALLE 17:30, terzo incontro del ciclo programmato IN COLLABORAZIONE CON SAPIENZA, UNIVERSITÀ DI ROMA, Dipartimento di Storia, Antropologia, Religioni, Arte, Spettacolo (SARAS), dedicato al processo storico di definizione dei fondamenti della dottrina cristiana – la persona di Gesù Cristo, la dottrina trinitaria, il culto delle immagini – nei CONCILI ECUMENICI DEL IV, V E VIII SECOLO e agli SVILUPPI DOTTRINALI che ne sono seguiti IN OCCIDENTE E IN ORIENTE.

5 Sabati in Abbazia, 20 febbraio, ore 17:30, F. Böspflug, E. Fogliadini: l’icona della Crocifissione

sabato prossimo 20 febbraio, alle ore 17:30, in streaming, secondo appuntamento del ciclo 2021 dei 5 Sabati in Abbazia, dedicati alle Icone delle Grandi Feste del calendario liturgico bizantino.

Il prof. François Böspflug e la prof.ssa Emanuela Fogliadini – le cui opere costituiscono un riferimento e un sussidio importanti, a livello internazionale, per l’approfondimento e la riflessione sui valori teologici, liturgici e spirituali dell’arte cristiana occidentale ed orientale – ci parleranno dell’icona della Crocifissione.

François Bõspflug, teologo, storico dell’arte e storico delle religioni, è professore emerito dell’Università di Strasburgo. È stato editore letterario per le Éditions du Cerf, titolare della Chaire du Louvre nel 2010 e della Cattedra Benedetto XVI a Ratisbona nel 2013.Le sue numerose pubblicazioni si focalizzano sulla storia delle religioni e la rappresentazione del divino. Tra le più recenti, Le immagini di Dio. Una storia dell’Eterno nell’arte (2012) per Einaudi; Il pensiero delle immagini (2013) per Qiqajon; Le regard du Christ dans l’art IV-XXIe siècle: temps et lieux d’un échange (2015) per Mame; Gesù fu veramente Bambino? Processo all’arte cristiana (2020) per Jaca Book.

Emanuela Fogliadini si occupa di iconografia e storia della teologia bizantina-ortodossa. Dal 2014 è docente di Storia della Teologia dell’Oriente cristiano presso la Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale di Milano e di Teologia ortodossa e Arte e Teologia presso l’Istituto Superiore di Scienze Religiose di Milano e Pavia.  Impegnata nella valorizzazione del confronto tra iconografia, liturgia e teologia nello studio dei programmi iconografici di edifici sacri, ha pubblicato svariati saggi, tra cui Il volto di Cristo. Gli Acheropiti del Salvatore nella Tradizione dell’Oriente cristiano (2011); L’immagine negata. Il concilio di Hieria e la formalizzazione ecclesiale dell’iconoclasmo (2013)e L’invenzione dell’immagine sacra. Il secondo concilio di Nicea e la legittimazione ecclesiale dell’immagine sacra (2015) per Jaca Book; Parola e immagine tra Oriente e Occidente (2015) per EDB. 

François Böspflug ed Emanuela Fogliadini hanno pubblicato insieme: La Fuga in Egitto nell’arte d’Oriente e d’Occidente (2017), La Resurrezione di Cristo nell’arte d’Oriente e d’Occidente (2019), L’Annunciazione a Maria nell’arte d’Oriente e d’Occidente (2020) per Jaca Book; Il conflitto delle immagini tra Oriente e Occidente (2018) per Marietti; Crucifixion. La Crucifixion dans l’art: un sujet planétaire (2019) per Bayard; Il Natale nell’Arte (2020) per Jaca Book.

Nel 2020 hanno fondato Academy for Christian Art.

Il culto delle immagini nei primi concili ecumenici

Mercoledì 10 febbraio, alle ore 17:30, in streaming, in collaborazione con Sapienza, Università di Roma, Dipartimento di Storia, Antropologia, Religioni, Arte, Spettacolo (SARAS), secondo incontro del ciclo dedicato al processo storico che ha portato alla definizione dei fondamenti della dottrina cristiana – la persona di Gesù il Cristo, la dottrina trinitaria, il culto delle immagini – nei concili ecumenici del IV, V e VIII secolo e agli sviluppi che ne sono derivati in Occidente e in Oriente.

Ciclo di incontri sul web su CRISTOLOGIA E DOTTRINA TRINITARIA NEI PRIMI CONCILI ECUMENICI

In collaborazione con Sapienza, Università di Roma, Dipartimento di Storia, Antropologia, Religioni, Arte, Spettacolo (SARAS), dopo la sospensione dovuta alla pandemia da Covid, riprendiamo il ciclo dedicato al processo storico che ha portato alla definizione dei fondamenti della fede cristiana nei concili ecumenici del IV, V e VIII secolo: la persona di Gesù Cristo, la dottrina trinitaria, il culto delle immagini.

Gli interessati possono richiedere di ricevere il link per il collegamento scrivendoci all’indirizzo info.associazioneculturales.nilo@gmail.com