L’Associazione Culturale S. Nilo presenta la sede messinese

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Schermata-2021-10-11-alle-14.56.48-1-1024x573.jpg

Venerdì 22 ottobre, alle ore 18:00, nella sala conferenze del Museo Interdisciplinare Regionale di Messina, si terrà la presentazione della Sezione Calabro-Sicula della Associazione Culturale San Nilo (ACSN).

Salvaguardia e promozione del patrimonio spirituale, storico e artistico

La Sezione di Messina nasce nel quadro dell’impegno e dei valori che da sempre hanno contraddistinto l’azione di ACSN per la salvaguardia e la promozione della conoscenza del grande e ricco patrimonio spirituale e liturgico, storico ed artistico, della tradizione orientale e bizantina, di cui i monaci e l’Abbazia di S. Nilo sono testimonianza ancora vivente.

La Sezione di Messina nasce quindi con l’intento di riscoprire e valorizzare nell’area calabro-sicula i legami culturali e spirituali del monachesimo italogreco, le radici e le specificità delle diverse realtà e gli intenti comuni, così da mettere in campo nuove sinergie tra diverse istituzioni, che possano far risplendere e riscoprire questa gloriosa tradizione.

La sede della presentazione

La sede scelta, anche grazie alla disponibilità del Dr. Orazio Micali direttore del Museo Interdisciplinare Regionale di Messina, ha una valenza particolare giacchè ricade proprio nell’area detta Spianata del SS. Salvatore dei Greci che ospitò, a partire dal sec. XVI, la chiesa ed il monastero del SS. Salvatore fino a quel momento ubicati nella primigenia sede della zona falcata. Proprio al centro della sala conferenze spiccano i resti della cripta del monastero inglobati e valorizzati nella struttura museale.

Il programma della presentazione

L’incontro, moderato dal dott. David Savoca Macrì del Consiglio Direttivo di ACSN, prevede i saluti istituzionali del dott. Orazio Micali e dell’assessore alla Cultura del Comune di Messina prof. Enzo Caruso.

A seguire il prof. don Roberto Romeo illustrerà gli intenti ed i programmi della Sezione.

Il prof. Filippo Grasso, dell’Università degli Studi di Messina, parlerà dell’importante relazione tra Cultura e sviluppo del territorio.

Il rev.mo Archimandrita p. Alessio Mandanikiotis terrà un intervento dal titolo: “Valore e attualità della tradizione spirituale italo-greca del nostro meridione”.

Concluderà i lavori il dott. Franco Portelli, Presidente della Associazione Culturale S. Nilo.

Per informazioni e per prenotare la partecipazione all’evento, info.acsn.me@gmail.com 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *