“MESSINA ITALO-GRECA”

A partire dal 19 nov prox. prende l’avvio, con diffusione in streaming, un “miniciclo” intitolato”MESSINA ITALO-GRECA“che, siamo certi, incontrerà vivo interesse in coloro che ci seguono nel cammino di studio, approfondimento e valorizzazione della storia, delle tradizioni e della spiritualità del mondo bizantino-greco, in particolare della parte di quel mondo, quella italo-greca, che ha segnato per secoli il meridione d’Italia, la Sicilia, la Calabria, la Puglia, e non solo, lasciandocene in custodia le vestigia e il retaggio.

Messina ha rappresentato in questa storia un punto di riferimento fondamentale: il Monastero del SS. Salvatore, ivi fondato nel 1131 ed asceso al rango di Archimandritato, ha esercitato un ruolo inportantissimo, paragonabile a quello svolto in contemporanea da altri monasteri e abbazie importanti, quali l’Abbazia del Patir di Rossano, l’Abbazia di San Nicola di Casole, l’Abbazia di S. Nilo, con la quale, in particolare, ha sempre avuto rapporti strettissimi.

Gli incontri si terranno

giovedì 19 nov 2020, alle ore 17:30

Prof.ssa Donatella Bucca, La tradizione musicale bizantina nei manoscritti italo-greci dell’Archimandritato di Messina

giovedi 03 dic 2020, alle ore 17:30

Don Roberto Romeo, L’Archimandritato del SS. Salvatore di Messina: prodromi, istituzione e sviluppo

giovedì 17 dic 2020, alle ore 17:30

Papas Antonio Cucinotta, La tradizione bizantina italo-greca di Messina tra passato e futuro

Gli incontri si svolgeranno in streaming a mezzo del software Go To Meeting. Come sempre, in prossimità di ogni incontro, forniremo i link necessari per il collegamento, unitamente ad una documentazione introduttiva relativa agli argomenti trattati, comprendente l’abstract dell’intervento del relatore e una bibliografia essenziale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *